OVH con Server in Down: Milioni di siti e caselle KO in tutto il Mondo

9 novembre 2017 – OVH una delle più note compagnie di hosting su scala mondiale ha avuto gravissimi problemi sui propri server, con un complessivo down di oltre un milioni di siti. La corrente di alimentazione dei server è venuta a mancare per diverse ore, da quanto dichiarato dalle Agenzie Stampa, comportando un vero e proprio crollo di siti e caselle e-mail in tutto il Mondo.

Alla radice del problema un guasto elettrico a due linee da 20 kV che ha coinvolto le cabine fisicamente ubicate a Strasburgo, isolando i server connessi e causando problemi a diversi siti. Come possiamo vedere dalla mappa di copertura la più colpita è stata l’Europa, senza esclusione ovviamente del territorio italiano, uno dei più colpiti.

Da questa mattina su tutti i canali social si è diffuso l’hashtag #ovhdown ed è proprio attraverso i social che lo stesso fondatore, l’informatico Octave Klaba, risponde alle migliaia di richieste degli utenti:

Ci sono volute circa 2 ore di lavoro per riattivare i server in down, i tecnici sono riusciti a collegare generatori e rimettere in piedi i server principali. Ma il database è stato corrotto e molti siti hanno continuato ad essere in down per tutta la giornata di giovedì. Fortunatamente grazie alla presenza di una copia di backup, il problema è stato risolto.
Si prospettano tempi duri per il colosso che presto si dovrà scontare con le numerossisime richieste danni da parte delle piattaforme che hanno nel commercio on-line il loro core business.

 

Fonti: Leggo – Ansa